Forum FALLIMENTI - COMPOSIZIONE CRISI DA SOVRAINDEBITAMENTO

continuazione attività piano da sovraindebitamento

  • Elisa Rossi

    FORLI' (FC)
    28/10/2019 17:30

    continuazione attività piano da sovraindebitamento

    Nel caso di piano da sovraindebitamento omologato con continuazione dell'attività di impresa agricola, si chiede se, per quanto concerne la conduzione dell'impresa successivamente all'omologa, sussiste la necessità di delimitare la gestione ordinaria rispetto a quella straordinaria e pertanto la necessità di richiedere autorizzazione al Giudice per quanto eccedente l'ordinaria amministrazione , o se questo vale solamente per gli atti antecedenti l'omologa.

    • Zucchetti SG

      29/10/2019 19:53

      RE: continuazione attività piano da sovraindebitamento

      La distinzione tra atti di ordinaria e straordinaria amministrazione si ritrova nella disciplina del sovraindebitamento all'art. 10 comma 3 bis, pe ril quale "A decorrere dalla data del provvedimento di cui al comma 2 (fissazione udienza) e sino alla data di omologazione dell'accordo gli atti eccedenti l'ordinaria amministrazione compiuti senza l'autorizzazione del giudice sono inefficaci rispetto ai creditori anteriori al momento in cui e' stata eseguita la pubblicita' del decreto". Per la fase successiva all'omologa nulla è detto perché deve essere adempiuto l'accordo approvato e omologato, per cui l'imprenditore ha libertà di compiere gli atti straordinari, salvo a valutarne gli effetti ai fini del venir meno dell'accordo per le ipotesi previste dal comma quarto dell'art. 12 l. n. 3 del 2012.
      Zucchetti Sg srl