Forum FALLIMENTI - VARIE

EROGAZIONE

  • Silvia Pecora Polese

    Salerno
    29/11/2019 18:50

    EROGAZIONE

    la fallita era in attesa prima del fallimento di ricevere l'erogazione della parte finale di contributo pubblico per regolari investimenti fatti, da parte del Ministero Ambiente, contributo opportunamente e correttamente liquidato con tutti i documenti in regola, adesso con il subentro del fallimento il Ministero continua a chiedere il DURC agli enti preposti rispondendo che procederà all'erogazione del contributo con l'intervento sostitutivo per INPS e INAIL, nei confronti dei quali la fallita aveva un importante esposizione. Gli enti hanno risposto con DURC negativo
    Vi chiedo se la procedura attuata dal ministero è corretta
    • Zucchetti SG

      02/12/2019 20:23

      RE: EROGAZIONE

      Bisognerebbe conoscere nei dettagli la fattispecie per sapere se vi sono regole specifiche del settore. In linea generale , considerato che il DURC è uno strumento procedimentale obbligatorio e vincolato che attiene non alla natura del diritto in se ma alle norme relative al soddisfacimento di tale diritto, si ritiene che nelle procedure concorsuali liquidatorie, a meno che non sia disposto l'esercizio provvisorio, non possa essere chiesta la regolarità contributiva. Essendo, infatti una tale procedura indirizzata alla pari tutela dei creditori, salve le cause di prelazione, l'emissione del DURC altererebbe il principio dell'eguale trattamento bloccando il pagamento delle forniture o dei servizi che prevedono l'emissione del DURC riducendo i diritti dei creditori in caso di emissione di DURC negativo, a vantaggio degli Enti impositori rispetto agli altri creditori.
      Zucchetti Sg srl