Forum FALLIMENTI - VARIE

Affitto azienda ed esecuzione immobiliare

  • Francesco Casadei Gardini

    FORLI' (FC)
    12/12/2019 13:36

    Affitto azienda ed esecuzione immobiliare

    Buongiorno, vorrei sottoporre alla Vs cortese attenzione un caso.
    La società fallita, in epoca antecedente al fallimento, sottoscriveva in qualità di affittante, un contratto di affitto di azienda per un locale commerciale (comprendente il bene immobile e i beni mobili). Successivamente tale immobile veniva pignorato e, nelle more della procedura fallimentare, l'affittuario ha ricevuto dal custode dell'esecuzione immobiliare la richiesta di versamento dei canoni direttamente in favore della procedura esecutiva. Si chiede se a vostro avviso tale richiesta è corretta posto che, ad avviso di chi scrive, i canoni di affitto di azienda non sarebbero strettamente da considerarsi quali frutti dell'immobile ma dell'azienda nel complesso.
    Ringrazio per ogni suggerimento che potrete fornire.
    Cordialmente


    • Zucchetti SG

      13/12/2019 18:09

      RE: Affitto azienda ed esecuzione immobiliare

      Premesso che evidentemente il creditore esecutante deve essere portatore di un credito fondiario, altrimenti non potrebbe continuare l'esecuzione in pendenza del fallimento, la richiesta è in astratto giustificabile perché il crediotre fondiario ha diritto ai frutti dell'immobile; ma appunto dell'immobile, come giustamente lei sottolinea, per cui bisognerebbe quantificare la parte del canone corrispettivo della parte mobiliare e quella della parte immobiliare. Prima o in mancanza di un accordo del genere, l'affittuario non può né deve dare esecuzione alla richiesta del custode e, probabilmente, gli consiglieranno di versare il canone su un libretto in attesa della definizione della controversia tra il fallimento e la banca fondiaria.
      Zucchetti SG srl