Forum ESECUZIONI - ESECUZIONE MOBILIARE E PRESSO TERZI

Asta mobiliare

  • Alessandro Caldana

    Vicenza
    16/05/2018 10:35

    Asta mobiliare

    Buongiorno, ieri abbiamo tenuta un'asta di vendita mobiliare (vendita materiale ferroso) che si è conclusa con l'aggiudicazione ad uno dei partecipanti.
    Nelle more avevo rilevato che un altro partecipante non era in regola con la documentazione, nel senso che non aveva depositato un documento tra quelli richiesti.
    C'era abbastanza confusione: io ero assistito anche da due legali ed ho segnalato prima dell'asta la mancanza di questo documento, nessuno ha eccepito niente mi è stato detto di procedere pure e quindi invece che escluderlo subito l'ho fatto alla fine (tra l'altro si sarebbe lui aggiudicato il bene perché aveva offerto di più degli altri) perché in quel momento non era ancora stato chiuso il verbale e non avevo comunque ancora assegnato il bene.
    Abbiamo poi deciso di rifare tutta la procedura senza il creditore escluso e il bene è stato poi aggiudicato ad un altro.
    Vorrei sapere che cosa ne pensate sulla regolarità dell'asta e vorrei sapere se posso non comunicare a questo creditore escluso il verbale o il prezzo di aggiudicazione o se invece lo devo fare (lo chiede insistentemente probabilmente per proporre opposizione).
    Grazie.
    Cordiali saluti.
    • Zucchetti SG

      17/05/2018 17:41

      RE: Asta mobiliare

      L'art. 537 cpc prevede che "Dell'incanto si redige processo verbale, che si deposita immediatamente nella cancelleria", che provvede alla registrazione, per cui non è richiesta la comunicazione dello stesso ai partecipanti all'incanto. Ma il problema non è la comunicazione del verbale di aggiudicazione, perché il soggetto escluso deve impugnare tale esclusione e, di conseguenza la illegittimità della ripetizione dell'incanto senza la sua partecipazione, sicchè il verbale finale di aggiudicazione diventa relativo, secondo noi.
      Zucchetti SG srl