Forum FALLIMENTI - COMPOSIZIONE CRISI DA SOVRAINDEBITAMENTO

Compensi OCC e Liquidatore ex art. 14 quinquies L. 3/2012

  • Simone Allodi

    Milano
    28/07/2022 16:56

    Compensi OCC e Liquidatore ex art. 14 quinquies L. 3/2012

    Buon pomeriggio a tutti,
    sono stato nominato Liquidatore ai sensi dell'art. 14 quinquies L. 3/2012 successivamente alla procedura di composizione della crisi richiesta dalla debitrice. L'OCC, precedentemente nominato dal Tribunale di Milano, ha infatti predisposto relazione favorevole al piano presentato ed il Giudice ha dichiarato aperta la procedura di liquidazione.
    Essendo ultimata la liquidazione dell'attivo ed essendo ormai trascorsi quasi quattro anni, mi sto accingendo ad avviare le operazioni di riparto/chiusura.
    Per quanto riguarda la liquidazione del mio compenso e di quello dell'OCC, come mi devo comportare?
    L'OCC mi ha inviato una proposta di liquidazione utilizzando i parametri previsti dal DM 202/2014. Devo sottoporre la proposta per l'autorizzazione al Giudice che ha decretato l'apertura della procedura di liquidazione?
    Inoltre non mi è ben chiaro se i miei compensi vadano calcolati separatamente (sempre utilizzando gli stessi criteri di cui al DM 202/2014 e quindi con una sorta di "duplicazione" degli stessi importi richiesti dall'OCC) o se si debba richiedere una liquidazione unica per OCC e Liquidatore ripartendo proporzionalmente i compensi. In quest'ultimo caso, come va determinata la percentuale spettante ad ognuno?
    Grazie e cordiali saluti.
    • Zucchetti SG

      29/07/2022 18:07

      RE: Compensi OCC e Liquidatore ex art. 14 quinquies L. 3/2012

      Il liquidatore ha diritto ad un suo compenso, che è diverso da quello del professionista con funzioni di OCC.
      Il compenso di questi ultimi è determinato ai sensi degli artt. 14 e segg. del d.m. n. 202 del 2014, dai quali si deduce che l'unico legittimato a chiedere ed ottenere il compenso è l'OCC, e che esso "comprende l'intero corrispettivo per la prestazione svolta, incluse le attività accessorie alla stessa". Una parte poi di questo compenso va attribuita al gestore e secondo il vigente regolamento dell'OCC, art. 11, co. 6, "I compensi, come sopra determinati e che dovranno essere corrisposti esclusivamente all'Organismo, verranno ripartiti per il 65% a favore del Gestore della crisi e per il 35% a favore dell'Organismo".
      Quando nella procedura di liquidazione viene nominato un liquidatore, questi ha diritto ad un proprio compenso a norma dell'art. 18 del citato d.m. del 2014 per la fase liquidatoria, per cui, se le due funzioni si cumulano, il compenso tiene conto di entrambe le attività svolte.
      Zucchetti SG srl