Forum FALLIMENTI - COMPOSIZIONE CRISI DA SOVRAINDEBITAMENTO

Tributi locali in prededuzione?

  • Simone Allodi

    Milano
    28/07/2022 17:00

    Tributi locali in prededuzione?

    Buon pomeriggio a tutti,
    nell'ambito di una procedura di Liquidazione ex art. 14 quinquies L. 3/2012 tra le spese in prededuzione, rientrano anche i tributi locali maturati dalla data di apertura della procedura sino alla vendita?
    Mi riferisco in particolare alla tassa rifiuti, IMU e TASI.

    Prima di procedere con il riparto va richiesta una situazione aggiornata al Comune in modo da poter attribuire tali importi alla massa immobiliare?
    Specifico che l'attivo della procedura è in gran parte rappresentato dal ricavato della vendita dell'immobile presso il quale risiedeva il debitore.

    Grazie e cordiali saluti.
    • Stefano Andreani - Firenze
      Luca Corvi - Como

      05/08/2022 23:09

      RE: Tributi locali in prededuzione?

      L'art. 14-duodecies, II comma, della Legge 3/2012, e con identica formulazione l0'art. 277, II comma, del Codice della crisi e dell'insolvenza, stabiliscono che "I crediti sorti in occasione o in funzione della liquidazione o di uno dei procedimenti di cui alla precedente sezione sono soddisfatti con preferenza rispetto agli altri": certamente quindi i tributi maturati successivamente all'apertura della liquidazione andranno soddisfatti in prededuzione.
      In linea di principio il liquidatore dovrebbe essere in grado di calcolarli autonomamente, ma è ovviamente più semplice e "rassicurante" chiederne il conteggio al Comune, conteggio del quale comunque il Liquidatore ha il dovere di controllare la correttezza, come per qualsiasi altro debito.