Forum FALLIMENTI - AVVIO DELLA PROCEDURA

CU lavoratori dipendenti

  • Alberto Biccheri

    CITTA DI CASTELLO (PG)
    22/09/2022 13:56

    CU lavoratori dipendenti

    In un fallimento appena accettato, il curatore viene a conoscenza che la società non ha predisposto, né tanto meno inviato, le CU dei lavoratori dipendenti per i redditi 2021.
    L'amministratore/socio unico è deceduto a febbraio 2022.
    Il consulente del lavoro riferisce di non ha fatto nulla, nemmeno predisposto le CU, in quanto il legale rappresentante non era più in vita e che comunque è disposto ad eseguire la compilazione e l'invio dietro specifico incarico del curatore.
    Considerato che il termine per la presentazione delle CU è ampiamento scaduto e che al tempo la società era in bonis ma senza legale rappresentante, si domanda:
    se il curatore sia tenuto alla compilazione delle CU e soprattutto alla loro sottoscrizione (non credo!!!);
    se, qualora il curatore decidesse di inviare le CU in ritardo, le sanzioni per la ritardata comunicazione possano essere imputate dall'AdE alla procedura fallimentare;
    se la spesa da sostenere per il consulente del lavoro, considerato che secondo me non vi è obbligo del curatore alla predisposizione, debba essere preventivamente autorizzata del GD.
    Ringrazio in anticipo

    • Stefano Andreani - Firenze
      Luca Corvi - Como

      24/09/2022 11:28

      RE: CU lavoratori dipendenti

      Ci pare indubbio che il Curatore non sia tenuto a effettuare qualunque adempimento omesso dal soggetto in bonis, del quale siano scaduti i termini.

      Si supera così sia il problema delle sanzioni che quello del costo del consulente del lavoro ....