Forum FALLIMENTI - LA LEGGE FALLIMENTARE

Insufficienza dell'attivo-

  • Giuseppe Labricciosa

    PESCARA
    21/07/2021 15:49

    Insufficienza dell'attivo-

    Buonasera, sottopongo alla Vostra attenzione il seguente quesito:

    Trattasi di Procedura fallimentare nella quale è in corso la liquidazione dell'attivo indicato nel programma di liquidazione approvato dal GD.

    Premesso che In seguito a vari esperimenti di vendita, il valore dei beni attualmente costituenti l'attivo fallimentare è di ammontare esiguo , comunque, insufficiente a coprire totalmente i creditori prededucibili, privilegiati e chirografi ; la percntuale di soddisfacimento sarebbe in ogni caso minimo rispetto al credito insinuato.
    Parte dell'attivo realizzato è stato utizzato per il pagamento del campione fallimentare , per i PVP e pubblicazioni, necessari per far si che la procedura proseguisse regolarmente.
    Sarebbe possibile chiedere la chiusura del fallimento per sopraggiunta insufficienza dell'attivo (art 118. LF) vista la possibilità, ad oggi, di soddisfare in minima parte i creditori?
    Grazie
    • Zucchetti SG

      21/07/2021 21:38

      RE: Insufficienza dell'attivo-

      No. Fin quando esistono beni all'attivo fallimentare questi devono essere o liquidati o dismessi ai sensi dell'ottavo comma dell'art. 104ter l. fall. o in altro modo smaltiti. Del resto lei ha già pagato dei crediti prededucibili e dichiara che l'attivo è insufficiente a soddisfare i creditori, ma quelli che è possibile pagare, anche se in minima parte, è opportuno che si paghino, per poi chiudere il fallimento ai sensi del n. 3 dell'art. 118 l. fall..
      Zucchetti Sg srl